Terapie di Odontoiatria

  • Home
  • Terapie
  • Gnatologia

Gnatologia

Molti malesseri quotidiani possono originarsi da una fonte comune a cui usualmente non pensiamo: la bocca. Come è possibile? Vediamo di cosa si occupa la gnatologia

La gnatologia (dal greco antico gnatòs= morso) riguarda lo studio delle strutture principalmente preposte alla masticazione e di tutte le problematiche ad esse connesse. Si concentra sull’ articolazione temporo-mandibolare (ATM) e sui rapporti cranio-sacrali, ovvero il bilanciamento del cranio con la parte finale delle vertebre (ossa sacrali).

Osservando come la mandibola si allinea alla mascella, in fase di riposo e in fase funzionale, possono risultare delle male occlusioni o dei dislocamenti: se le due arcate dentali non combaciano in modo adeguato, si originano delle tensioni muscolari che si ripercuotono con effetto a cascata sul nostro sistema muscolo-scheletrico originando cefalee, dolori al collo, acufeni ed anche alterazioni posturali con fastidiosi mal di schiena. Inoltre, sono associati numerosi altri disturbi, tra cui uno scorretto passaggio d’aria in posizione distesa, causa di russamento.

Basta russare!

Da statistiche mondiali circa il 60% degli uomini e più del 40% delle donne russa durante il sonno.

L’errata sovrapposizione delle arcate dentali provoca malocclusioni che non consentono il corretto passaggio dell’aria inspirata attraverso le vie aree superiori, provocando il russare.

Il sonno è così disturbato ed in più l’ossigenazione dei tessuti del nostro corpo è ridotta e le conseguenze possibili sono

  • Spossatezza
  • Sonnolenza giornaliera
  • Difficoltà di concentrazione
  • Irritabilità
  • Mal di testa
  • Dolori lombari

Un bravo Gnatologo può farti ritrovare il tuo benessere

Lo gnatologo grazie alla sua formazione specifica è in grado di individuare la causa strutturale del tuo problema e proporre una terapia che lo risolva definitivamente.

Lo gnatologo pone rimedio a:

  • Alterazioni a carico dell’ATM (malocclusioni, dislocazioni)
  • Disturbi e dolori cranio-cervico-mandibolari
  • Cefalee
  • Alterazioni posturali e dolori a carico della colonna vertebrale
  • Bruxismo

Soffri di bruxismo?

Il bruxismo è un problema molto comune che affligge gran parte della popolazione e deve essere preso con la dovuta considerazione.

Se vuoi sapere se anche tu soffri di bruxismo osserva la tua dentatura e nota se i tuoi denti appaiono consumati alle estremità. Inoltre, hai dolore o difficoltà ad aprire la bocca? Ti svegli poco riposato e con i muscoli del volto indolenziti? Hai dolori al collo e alle spalle? Se la tua risposta è affermativa anche ad una di queste domande probabilmente anche tu sei uno dei tanti che soffre di bruxismo.

Il bruxismo consiste nel digrignare i denti involontariamente durante il sonno ed è provocato dalla contrazione dei muscoli masticatori. E ‘un’azione costante che porta al deterioramento dei denti e problemi a carico dell’ATM. A volte il serraggio forte delle arcate può far avvertire dolori anche alle orecchie.

Un rimedio formidabile: il Bite

Il Bite è un piccolo dispositivo in resina trasparente da usare durante il riposo notturno che ponendosi tra le arcate ne consente il giusto allineamento e modificando l’assetto mandibolare la mantiene nella posizione corretta.

Il Bite può risolvere:

  • Bruxismo
  • Click Mandibolari
  • Cefalee e dolori cervicali
  • Vertigini e acufeni
  • Alterazioni posturali e mal di schiena
  • Disturbi del sonno e affaticamento

Studio Dentitisco De Sanctis - Dentista Salerno

Direttore sanitario
Dott.ssa Giuseppina Odierna

Albo dei Medici n. 05542
Albo degli Odontoiatri n. 00833

P.Iva: 05039640650

 

declino responsabilità | privacy | cookie policy

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2019 «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.

www.dentisti-italia.it